Catechismo

CATECHISMO

LETTERA per i Genitori che hanno Figli in età da CATECHISMO (figli, nati tra il 2012 e il 2016, ma anche fino al 2022)

Un sentito saluto e con un grande desiderio di potervi incontrare e conoscere TUTTI, quanto prima.

Tra i numerosi compiti e responsabilità del Parroco in ambito pastorale, il Cammino di Iniziazione Cristiana, chiamato comunemente Catechismo, è il primo con cui ci si confronta. Nel mio iniziare il servizio a questa bella comunità di San Michele Arcangelo in Argelato e in occasione con la ripartenza di un nuovo anno Pastorale, non posso che iniziare proprio da qui.

Il termine “catechismo“, che dal greco significa “istruire a viva voce”, cioè “far risuonare” il messaggio del Vangelo, o meglio “ciò che la Chiesa stessa professa, celebra, vive, prega nella sua vita quotidiana” si scontra con una prassi molto consolidata più orientata alla “rigidezza” del libro contenente i principi della dottrina cristiana, pubblicato nel 1913 da Pio X chiamato per l’appunto, “catechismo”.

Tra i frutti del Concilio Vaticano II (1962-1965) certamente c’è quella dell’aver evidenziato la necessità di un rinnovamento della catechesi, tutt’ora in atto.

Con i Catechisti di Argelato ci siamo messi in ascolto delle parole di Papa Francesco, che dice: ”Come nel dopo-Concilio la Chiesa è stata chiamata ad accogliere i segni e la sensibilità dei tempi, così anche oggi ha il compito di offrire una catechesi rinnovata accogliendo le sfide presenti e future, che ispiri ogni ambito della pastorale: carità, liturgia, famiglia, cultura, vita sociale, economia… Dalla radice della Parola di Dio, attraverso la sapienza pastorale e l’azione invincibile dello Spirito Santo, fioriscono approcci fruttuosi nei diversi ambiti della vita… La catechesi è così un’avventura straordinaria..”.

Alla luce anche di queste parole, e dei tre pilastri fondanti del percorso di Fede di ogni creatura, che di seguito ricordo:

  • La fede che è relazione con Dio vivo, parte dall’esperienza di relazione vissuta fin dai primi istanti di vita e quindi i primi annunciatori e testimoni della fede sono i genitori;
  • Essendo una relazione, come ogni relazione umana, va scelta e dura per tutta la nostra vita;
  • La Chiesa ed in particolare la comunità di persone della Parrocchia in cui una persona vive, è chiamata ad accompagnare e sostenere questa relazione essendo lei, segno visibile e concreto dell’esperienza di chi sta vivendo questa appassionante relazione.

Abbiamo deciso di avviare alcuni passi di rinnovamento nelle modalità del nostro Cammino di Iniziazione Cristiana, che di seguito illustriamo in maniera estremamente sintetica.

0-7 anni

Con i genitori che fanno l’esperienza di ricevere in dono una nuova creatura umana e chiamati a crescerli come persone e ancor meglio come Figli di Dio, cercheremo di realizzare un qualche momento di condivisione, ascolto reciproco e della Parola di Dio, nei momenti forti dell’anno liturgico.

In particolare, dalla preparazione del Battesimo in poi, cercheremo occasioni per intensificare e fare esperienza dell’essere l’unica grande famiglia di Dio.

8 anni

In corrispondenza del 2°anno di primaria, al cammino con le famiglie si intraprendono incontri ed attività con i bambini, la domenica mattina, nei due tempi forti dell’anno liturgico (Avvento e Quaresima) e una festa a fine maggio.

Le attività di incontro sono finalizzate alla conoscenza reciproca, a scoprire dei luoghi (la chiesa), dei tempi (anno liturgico), per scoprire il CHI, sta alla base di ogni cosa (DIO) ed iniziare quella relazione con Lui che ci permetta di accogliere quei doni per una vita piena e felice.

Il sacramento che si vuole mettere in evidenza è il Battesimo, che ci rende veramente e pienamente Figli di Dio, per sempre.

9 anni

In corrispondenza del 3°anno di primaria, gli incontri con i bambini diventano sempre più continuativi (la domenica mattina tra le 9,50 e le 11,00) e l’invito a partecipare alla Santa messa insieme anche ai genitori.  Obiettivo è la scoperta della Santa Messa ed in particolare della parte iniziale, con l’atto penitenziale e la Liturgia della Parola come luogo di incontro, di accoglienza e ascolto reciproco. La parola guida dell’anno è il Perdono elemento fondamentale di ogni relazione e vera misura dell’Amore. Il Sacramento che ci si pone di ricevere è quello della Riconciliazione

10 anni

In corrispondenza del 4°anno di primaria, gli incontri continuano la domenica mattina tra le 9,50 e le 12,00, con una presenza anche alla Santa Messa, (alla quale anche voi genitori siete sempre invitati a partecipare).

Dall’esperienza di accoglienza e ascolto si passa alla conoscenza reciproca e alla condivisione come via per una sempre maggiore consapevolezza di chi siamo. Il Sacramento che ci si pone di ricevere è quello dell’Eucarestia.

11 anni

In corrispondenza del 5°anno di primaria, gli incontri (la domenica la domenica mattina tra le 9,50 e le 12,00) introducono alla conoscenza ed esperienza della comunità che vive la S. Messa come sorgente e culmine del suo essere Chiesa.

Attraverso la partecipazione alla Santa Messa per scoprire e partecipare ad una vita di comunità.

Essendo questa, per i ragazzi, un’età di crescita e di passaggio anche scolastico, che sfocia nel passare dalle elementari alle Medie, si preferisce per l’itinerario di iniziazione alla Fede non procedere con il sacramento della Confermazione (Cresima), proposto per l’anno successivo.

Anche per voi genitori saranno proposte occasioni di incontro per accompagnarvi in questo tempo impegnativo anche per voi.

12 anni

In corrispondenza del 1°anno di secondaria di primo grado (1° media), si continua con il percorso dell’anno precedente concentrandosi ancor maggiormente su ciò che il ragazzo/a sta vivendo, accompagnandolo e sostenendolo nella sua crescita e nel suo continuo cambiamento.

Facendo esperienza anche del limite e della propria fragilità umana, potrà essere compreso quanto sia necessario il dono di una luce e forza interiore per vivere bene la propria vita. Così da desiderare chiedere e ricevere nel Sacramento della Confermazione, il Dono dello Spirito Santo di Dio.

Il cammino dei ragazzi prosegue poi nei Percorsi Dopo-Cresima realizzati in collaborazione con le parrocchie circostanti con l’obiettivo di una sempre maggiore crescita umana e di fede, le cui modalità verranno via via presentate e condivise con tutti voi.

Ovviamente, questo è un anno di allineamento e di transizione e quindi cercheremo di vivere con i Bambini e Ragazzi che hanno già vissuto parte di questo cammino, raccordandoci con delicatezza e progressione a queste nuove indicazioni.

IMPORTANTE:  Per la prima volta nella nostra Parrocchia introduciamo anche la nuova modalità di iscrizione al Catechismo e alle varie iniziative ed attività che lanceremo nel tempo in Parrocchia, utilizzando il portale informatico messo a nostra disposizione dalla Diocesi.

gli eventi attivati a questo riguardo sono:

  • Catechismo 2° elementare 2022 Argelato
  • Catechismo 3° elementare 2022 Argelato
  • Catechismo 4° elementare 2022 Argelato
  • Catechismo 5° elementare 2022 Argelato
  • Gruppo dopo cresima S. Michele Argelato
  • Catechisti ed Educatori di San Michele Argelato

Leggere le istruzioni sul questo sito https://drive.google.com/file/d/1Wdu8iIJYoVsMM8zb43VS_LPr3ezPDvZe/view?usp=sharing, per come registrarsi (una volta per sempre) e iscrivere se stessi o i propri figli alle attività proposte.

In attesa di incontrarci di persona e a disposizione per qualsiasi confronto e suggerimento un caloroso saluto da parte del Parroco e dai Catechisti della Parrocchia di Argelato. 

Argelato, 29 settembre 2022

                                                                        don Giancarlo e i Catechisti.